L'applicazione clinica della carica virale plasmatica del herpesvirus sarcoma di Kaposi come biomarker tumorale: risultati da 704 pazienti

INTRODUZIONE

I biomarker tumorali sono molecole identificabili ad alti livelli nei fluidi corporei (solitamente sangue) o nei tessuti di persone affette da cancro. Sicuramente, i marker tumorali non sono da adoperare per porre diagnosi di cancro ma possono rappresentare un valido strumento di screening se adoperati in una popolazione a rischio. I markers tumorali sono adoperati nella pratica clinica per monitorare gli effetti di una terapia antitumorale o come predittori prognostici della malattia (vedi LDH aumentato in pazienti affetti da linfoma non Hodgkin è un fattore prognostico negativo).

L’Herpesvirus del sarcoma di Kaposi (KSHV), noto anche come herpes virus umano 8 (HHV8), è l’agente casuale del sarcoma di Kaposi (KS) e ha un ruolo centrale nella patogenesi nel morbo di Castleman multicentrico (MCD) associato a KSHV e nel linfoma non Hodgkin di alto grado.

L’identificazione di genoma virale nel plasma di pazienti affetti da KS viene eseguita mediante nested PCR e risulta utile per valutare la carica virale.  La presenza del KSHV è stato visto correlare con il rischio di sviluppare il KS in persone affette da HIV (PLWH). L’utilizzo della carica virale di KSHV come marker diagnostico di malattie associate a KSHV è stato studiato in una piccola coorte di pazienti affetti da HIV: 0-10% di persone risultavano essere infette da KSHV ma non avevano sviluppato il KS e 0-52% di persone infettate da KSHV con KS mostravano avere una carica di KSHV identificabile.

In aggiunta, è stato postulato che la carica virale di KSHV è in grado differenziare le patologie associate a KSHV: livelli elevati di KSHV sono associati a linfomi-KSHV correlati, mentre livelli bassi sono associati al KS.

Lo scopo di questo lavoro è stato di valutare il ruolo dei livelli plasmatici del KSHV come biomarker diagnostico e prognostico in persone affette da HIV (PLWH) e a cui sono state diagnosticate malattie associate al KSHV

METODI

E’ stata utilizzata la nested PCR (reazione a catena della polimerasi) per amplificare l’ORF (open reading frame)  del gene 26 del KSHV.

I livelli plasmatici di KSHV sono stati monitorati in persone affette da HIV con patologie associate a KSHV o con linfoadenopatie.

RISULTATI

I livelli plasmatici di KSHV sono stati valutati in 684 persone  PLWH ed in 20 persone HIV siero negative con patologie associate a KSHV. Nella popolazione di persone affette da HIV, il 39% mostrava valori detectabili di KSHV plasmatici  e la presenza di KS, il 99% di questi era affetto da Malattia di Castleman multicentrico (MCD) , il 9% era affetto da linfoma non Hodgkin (NHL), il 2%  non mostrava patologie associate ad HIV e lo 0% mostrava linfoadenopatia non maligna.

Non vi erano differenze significative di carica virale KSHV nel plasma di persone affette da KS, MCD e NHL associato a KSHV.

Il tasso di sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi di KS di 335 PLWH era 95,2% (95% intervallo di confidenza 92,6-97,8%). La carica virale  KSHV non è perditrice della sopravvivenza globale nei pazienti con KS (P = 0.73), né quando il KS è allo stadio T0 (P = 0,52) o allo stadio T1 (P = 0.62) .

CONCLUSIONI

Misurare i livelli plasmatici di KSHV come biomarker di mallattie associate ad KSHV ha un valore molto limitato sia in diagnosi o prognosi. L'unico ruolo potenziale di valore clinico è il suggerimento che un plasma in cui KSHV non è rilevabile esclude una diagnosi di MCD in PLWH.


da  The clinical application of plasma Kaposi sarcoma herpesvirus viral load as a tumour biomarker: results from 704 patients.Haq IU1Dalla Pria A2Papanastasopoulos P2Stegmann K3Bradshaw D3Nelson M1,3Bower M1,2. HIV Med. 2015 Jun 25. doi: 10.1111/hiv.12273.

 

 

Vai al link allegato alla news

 

Torna alle scoperte del mese

 
Contatti

Sede: II Traversa privata T.De Amicis 51 - Napoli - 80142 - NA
Tel: 081.5461320
Fax: 081.5461320
E-mail: info@megamediamedicine.com

Il trattamento dei dati personali sarà regolato dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003.
La sottoscrizione può essere cancellata in qualsiasi momento inviado una mail a info@megamediamedicine.com.